Come Aprire il Conto Costomeno di MPS

Il mercato finanziario ci offre una gamma incredibile di conti correnti tra cui poter scegliere. Questa vasta gamma permette di poter davvero scegliere il prodotto che più fa al caso nostro. In questa semplicissima guida vedremo come aprire in particolare

Come Funziona l’Estratto Conto Online

L’estratto conto è un documento contabile che l’istituto bancario invia con periodicità al possessore di un conto corrente online dove vengono riportati e trascritti tutti i movimenti di denaro, sia in entrata che in uscita, che l’utente ha effettuato sul

Come Funziona il Conto Deposito

Un conto deposito può considerarsi a tutti gli effetti una formula finanziaria di investimento libero. Puoi scegliere il conto deposito come un’opportunità di guadagno in tempi brevi e con pochissimi rischi di perdere denaro. Come viene erogato il rendimento del

Conto Cointestato – Vantaggi e Svantaggi

Il conto corrente cointestato può rappresentare una valida soluzione per quelle coppie e quelle famiglie che vogliono tenere sotto controllo le spese di gestione presso un’unica banca. Il conto corrente cointestato è un conto intestato a due o più persone

Quali Sono i Soggetti IVA

Il Soggetto Passivo d’imposta è colui che effettua cessioni di beni o prestazioni  di servizi ovvero il fornitore che diviene Debitore d’Imposta.    Possiamo definire, di riflesso e riprendendo i primi articoli del D.P.R. del 26  ottobre 1972 n. 633, Debitore d’Imposta colui che, operando nell’esercizio  d’impresa, arti o professioni, effettua cessioni di beni o prestazioni di servizi  nel territorio dello Stato. Il soggetto passivo, oltre il compenso e corrispettivo, riscuote l’I.V.A. per conto  dell’Erario (Stato) e la trattiene temporaneamente per versarla a quest’ultimo  in scadenze stabilite dalla legge. Pertanto si intende soggetto passivo nei  confronti dell’Erario in quanto nei confronti di quest’ultimo ha un debito  temporaneo dovuto proprio alla riscossione dell’imposta. Per tale motivo  l’I.V.A. applicata dal venditore (fornitore) nelle vendite è detta I.V.A. A DEBITO  o IVA C/VENDITA.    Durante l’esercizio commerciale il fornitore che ha venduto beni o prestato  servizi  ai  propri  clienti  dovrà  effettuare  acquisti  per  beni  o  servizi  che  permettano il regolare esercizio d’impresa: ad esempio spese per energia  elettrica, telefoniche, consulenze, acquisto di merci per la rivendita, canoni di  locazione (affitto), ecc.    Considerando il caso in cui acquisti merce per la rivendita (ad esempio,  acquisto di 01 personal computer per euro 500,00 oltre iva 22% pari a euro  110,00; totale euro 610,00), il venditore si troverà, sebbene in momenti temporali differenti; a ricoprire un duplice rapporto I.V.A. con l’Erario nel  momento  della  vendita  del